RISO THAI CON ANANAS ANACARDI E CAVOLO VERZA

i primi piatti | 19 febbraio 2016 | By

La cucina Thailandese da, piatti leggeri con forti componenti aromatiche, il cibo Thailandese e conosciuto per il suo bilanciamento dei quattro sapori  fondamentali per ogni piatto o per il pasto in generale, dolce salato e amaro.  Il mio avvicinamento alla cucina Thailandese inizia con questo semplice ma gustoso riso in cui ritroviamo il dolce il salato e il delicatamente amaro con una punta di piacevole piccantezza.

20160218_160713

Ingredienti per 4 pe20160218_142600rsone:

200 g di riso Thailandese Jasmin
200 g di ananas
120 g di cavolo verza
50 g di anacardi
50 g di uvetta
40 g di salsa di soia
25 g di cavolo verza rosso
 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 porro
1 spicchio di aglio
1 peperoncino rosso
1 ciuffetto di coriandolo
a piacere code di gamberi  sgusciati

Procedimento:

Non avendo esperienza di cucina Thailandese e della tradizionale cottura del riso, chi meglio dell’amica Vatinee Riva Suvimol poteva essermi  di aiuto, nel suo bellissimo e interessante blog ” A thai Pianist ” spiega benissimo questa procedura e non solo cucina Thai ma tanto altro , merita veramente una visita

Mettere il riso in una ciotola abbastanza capace, coprire con il doppio di acqua fredda e stroppicciare il riso fra le dita per circa 1 minuto e fino a che l’acqua non sarà bianca. Scolarlo con il colino e sciaquarlo sotto il getto delicato dell’acqua fredda, rimettere il riso nella ciotola e ripetere l’operazione 3/4 volte fino a che l’acqua non sarà chiara.
Versarlo in una pentola d’acciaio dal fondo spesso, coprirlo con tanta acqua da superalo di circa 2 cm”.riso thai1
Metterlo sul fuoco e quando raggiungerà il bollore coprirlo con il coperchio, abbassare la fiamma e cuocerlo per 8 minuti senza mai scoprire la pentola, spegnere il fuoco e lasciarlo riposare un attimo. Trasferirlo in un vassoio, sgranarlo con una forchetta e lasciarlo raffreddare, aggiungere la salsa di soia e con un cucchiaio rigirare, amalgamando bene.
Tostare dolcemente in un padellino gli anacardi e metterli da parte.
Tagliare finemente il porro anche la parte verde, l’aglio, il cavolo verza, il peperoncino e l’ananas a tocchetti.

Scalare sul fuoco l’olio nel wok o in una padella dai bordi alti, aggiugere il peperoncino, l’aglio, il porro affettati e far appassire delicatamente. Aggiungere ora l’ananas a tocchetti, il cavolo verza affettato e l’uvetta (a piacere code di gamberi sgusciate). riso thaiAlzare la fiamma e saltare per 5/6 minuti o fino a chè il tutto sarà cotto ma ancora croccante. Aggiungere il riso mescolare con cura aggiustare di sale e cuocere ancora per 2 minuti.
In una piccola padella antiaderente saltre il cavolo verza rosso tagliato finemente con un cucchiaio di olio e renderlo croccante.20160219_144440
Servire il riso nella metà del guscio dell’ananas a cui abbiamo tolto la polpa oppure in ciotole e piatti individuali.
Corpargere sopra gli anacardi spezzettati, le foglioline di coriandolo tritate e il cavolo rosso croccante.

20160219_142507

20160219_143454

(Visited 330 times, 1 visits today)

Comments

  1. Leave a Reply

    Elena
    23 febbraio 2016

    Anche la cucina orientale ?! Allora fai sul serio ?! Se gli esperimenti ti riescono così, continua a sperimentare…Io ti seguo…

    • Leave a Reply

      minaelesuericette
      23 febbraio 2016

      Elena… che piacere sentirtiii…..vedrai vedrai che sorprese sono solo a l’inizio hahaha a presto con un’altra ricetta

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Gateau au chocolat