PALAMITA AD ARTE

La mia interpretazione della “Palamita” per il contest, Palamita ad Arte, un Mare di Gusto.

La realizzazione semplicissima della ricetta, si avvale del miscuglio di aromi ben equilibrati per esaltare a pieno il gusto della carne di questo straordinario pesce la Palamita”.

Food Contest logo

Ingredienti: per 4 persone20160318_074813

1 palamita di circa 1 kg( pulita e sfilettata circa 600 g)
50 g di pangrattato
30 g di pistacchi
30 g di mandorle senza buccia
rametti di timo
olio evo
sale
pepe nero di cipro

 

 

Procedimento

Frullare non troppo finemente le mandorle e i pistacchi, mettere il tutto in una ciotola aggiungere le foglioline del timo tritate, sale, olio evo e un abbondante macinata di pepe nero di cipro.

20160318_081321

Mescolare il tutto con il pangrattato (ottenuto dal pane raffermo, avanzato e tagliato finemente, essiccato e frullato).
Cospargere sopra i filetti di Palamita con il miscuglio aromatico arrotolare e fermare i filetti con uno stecchino.
20160318_082555Posizionare i rotolini sopra una placca rivestita con la carta da forno bagnata e strizzata, aggiungere sopra ogni rotolino un pò di miscuglio di pangrattato, un filo di olio e infornare a 180 C° per circa 15 minuti

20160318_09071720160318_091737

 

 

 

 

 

20160318_091926

Servire  i rotolini di Palamita con una maionese leggera e insalatina mista.

20160318_130035

 

Vini in abbinamento:
Vermentino della costa Toscana, o bianco di Pitigliano.

 

 

 

 

(Visited 255 times, 1 visits today)

Comments

  1. Leave a Reply

    cristina galliti
    20 marzo 2016

    Grazie per aver partecipato! Evviva la palamita 🙂

    • Leave a Reply

      minaelesuericette
      21 marzo 2016

      Grazie ate per questo interessante contest

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Gateau au chocolat