MARMELLATA DI CIPOLLE

Marmellate | 12 luglio 2016 | By

Marmellata di cipolle di Certaldo.

La cipolla di Certaldo, dolce e delicata, gustata cruda oppure cotta è perfetta per questa deliziosa marmellata.
Ho usato questa tipologia che in questo momento e reperibile sui banchi dei nostri mercati Toscani, ma qualsiasi tipologia verrete usare il risultato sarà senz’altro squisito.

20160712_074853

Ingredienti20160711_164933

1 kg di cipolle rosse
120 g di aceto di vino rosso
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino di miele di acacia
1 pizzico di sale

Procedimento

Sbucciare le cipolle e tagliarle finemente a fettine verticali come si vede nella foto (così facendo non andiamo a intaccare l’anima della cipolla evitando il fastidioso irritamento a gli occhi), metterle in un tagame di acciaio dal fondo spesso e farle sbollentare per 45 minuti a fuoco bassissimo, cuocerranno così con il loro liquido. Aggiungere lo zucchero, l’aceto, il miele, il pizzico del sale e l’olio extravergine d’oliva da tipologia Canino, delicatamente fruttato con bassa acidita.

marmellata di cipolle1Coprire e far cuocere delicatamente per circa due ore, rigirare spesso e fare attenzione che il tutto non si asciughi troppo.20160712_074631Per conservare al meglio la nostra marmellata, invasarla bollente in vasi sterilizzati in forno a 100 gradi per 30 minuti e chiuderla immediatamente, oppure invasare la marmellata e sterilizzare i barattoli chiusi ermeticamente per 30 minuti a bagnomaria.

Perfetto abbinamento con i formaggi, specialmente con una freschissima ricotta di pecora, sarà una vera scoperta che vi stupirà.

20160712_074942

20160712_143218

 

 

(Visited 203 times, 1 visits today)

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Gateau au chocolat